ACT4FreeMovement: una campagna per la libertà di movimento dei cittadini e delle cittadine europee

This post is also available in: Inglese

Act for Free Movement ACT4FreeMovement è una campagna per la libertà di movimento dei cittadini e delle cittadine europee. La libertà di movimento e residenza per i cittadini_e europei_e e i loro familiari non europei è il diritto fondamentale più celebrato nel continente. E mentre per molti valicare un confine non è una questione problematica, ci sono ancora tantissime persone cittadine dell’UE che denunciano difficoltà non indifferenti nell’esercitare il loro diritto di libero movimento. Nel contempo, Brexit e la normalizzazione dei discorsi nazionalisti e di estrema destra hanno contribuito alla costruzione di un ambiente ostile per i cittadini_e europei_e e i loro familiari non europei, creando un grande impatto sui diritti di mobilità in tutta Europa.


COSA E’ ACT4FREEMOVEMENT?

ACT4FreeMovement è l’acronimo di “Advocacy, Complaints, Trainings for Freedom of Movement” (Difesa, Denuncia e Formazione per il diritto di movimento trad. letterale). Gli obiettivi principali del programma sono di sviluppare maggiori competenze della cittadinanza europea perché abbiano accesso e conoscenza dei loro diritti e di creare consapevolezza collettiva e supporto politico ai diritti di mobilità. Per fare questo, il programma è costruito con una strategia multilivello che include: una ricerca per identificare i problemi specifici e le buone pratiche ad essi connessi; un processo di advocacy europea tramite delle denunce formali alla Commissione Europea e delle petizioni al Parlamento Europeo; dei momenti di formazione di attivisti nel campo della libertà di movimento e uno schema di supporto a campagne locali gestite direttamente dalla cittadinanza sui temi della mobilità.

  • ADVOCACYla componente di advocacy del programma è costruita su campagne e iniziative di influenza per difendere ed espandere i diritti di libero movimento. Questo processo è iniziato con l’identificazione dei trend di violazione delle libertà di movimento nell’UE negli ultimi tre anni tramite una ricerca nel database di Your Europe  Advice, che contiene oltre 21 000 richieste per anno di cittadini e cittadine che si trovano di fronte a difficoltà di esercizio del proprio diritto di liberto movimento. Tramite questa ricerca abbiamo già prodotto un report sul tema, mentre un ulteriore report sarà prodotto sul tema delle best practices.
  • COMPLAINTSl’obiettivo di questa componente è di presentare delle denunce alla Commissione Europea e delle petizioni al Parlamento Europeo, con l’obiettivo di affrontare direttamente una serie di diritti di movimento e di portarli all’attenzione delle istituzioni. Saranno preparate sei denunce dalla EU Rights Clinic sul tema di ingresso in UE e diritto di residenza. The Good Lobby preparerà sei azioni in più, includendo temi come i diritti di mobilità per le persone Rom, i diritti politici e democratici, l’accesso al welfare e alla disoccupazione, il riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso, perdita di cittadinanza UE post-Brexit ecc.
  • TRAININGS: con la componente di formazione del programma organizziamo una serie di quattro eventi formativi per cittadini e attivisti che abbiano voglia di agire sul tema della violazione dei diritti dei cittadini mobili in UE. I trainings si sono svolti a Varsavia, Madrid e Londra e un prossimo si svolgerà a Firenze in un periodo complessivo di 10 mesi. L’obiettivo della serie di eventi formativi è di fornire conoscenze sul quadro legislativo della libertà di movimento, sugli strumenti per la ricerca di informazioni e sugli strumenti per mettere in pratica i loro diritti comunitari, come anche di sviluppare campagne locali per la difesa della libertà di movimento e dei diritti di mobilità in UE.

 

ACT4FreeMovement


CAMPAIGNS

In seguito alla formazione, a 16 attivisti e attiviste è stato riconosciuto un piccolo finanziamento per costruire delle campagne di informazione e supporto ai cittadini mobili in UE e ai loro familiari non cittadini europei. Oltre alle informazioni sulle campagne, pubblicheremo sul giornale transnazionale PoliticalCritique articoli, interviste e video per creare consapevolezza pubblica delle violazioni dei diritti di libero movimento, soprattutto per chi vive ai margini come lavoratori, cittadini extra-europei ecc.


EVENTI

  • April 10th | ECItizen workshop @ ECI Day in Brussels, Belgium: “Building synergies between ECIs addressing EU citizenship”
  • April 20th | KNOWRIGHTS Symposium in Bari, Italy: “The Free Movement of People in Populist Times – Obstacles for EU Citizens and their 3rd Country Family Members” in Bari
  • April 23rd | BLOODY FOREIGNERS Launch of the campaign in Dublin, Ireland
  • May | DARE2MOVE Human Library and Conference

epim programme for integration and migrationACT4FreeMovement is a program funded by the European Program for Integration and Migration (EPIM), a collaborative initiative of the Network of European Foundations, and run by European Alternatives, Krytyka Polityczna, the European Citizen Actions Service (ECAS), the Good Lobby and the EU Rights Clinic.

Share

Vuoi aiutarci a creare un'altra Europa?