Staff

Siamo orgogliosi di avere un team giovane, talentuoso e transnazionale che lavora duramente per garantire che European Alternatives sia una storia di continuo successo. Incontra il team del personale che sta dietro alla nostra organizzazione.

Letizia Gullo

Letizia Gullo

Production manager

Letizia Gullo si è laureata in Storia contemporanea. Ha lavorato come redattrice e traduttrice in Italia, Francia e Stati Uniti. Nel 2010 ha iniziato a occuparsi di documentari come autrice e regista. Ha partecipato come coautore con il regista Stefano Savona a un progetto per un archivio audiovisivo di storie di vita di anziani ex contadini siciliani, da cui sono stati tratti due film, Spezzacatene e Sulla stessa barca. Ha diretto, con Ester Sparatore, Mare Magnum, un documentario sulle elezioni comunali di Lampedusa, un altro punto di vista sulla migrazione nel Mediterraneo. Ha diretto con Dagmawi Yimer il cortometraggio Giocherenda (vincitore del bando Migrarti del Ministero dei Beni Culturali) e il lungometraggio Strade Minori (in corso) entrambi su un gruppo di giovani rifugiati africani a Palermo. Collabora con Arte TV e insegna in workshop di regia per studenti di cinema e giovani rifugiati.

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Direttore

Lorenzo Marsili è un filosofo, attivista e uno dei co-fondatori di European Alternatives. In precedenza ha lavorato nel giornalismo culturale a Londra e Pechino, dove ha fondato la rivista Naked Punch Review. È stato il promotore dell’Iniziativa europea per il pluralismo dei media, una campagna internazionale che chiede una migliore protezione del pluralismo e della libertà dei media a livello europeo, e di Dialoghi transnazionali, un programma pluriennale di scambio artistico tra innovatori culturali in Cina, Brasile ed Europa. Nel suo libro Citizens of Nowhere: How to Save Europe for Itself (Zed Books 2018, scritto con Niccolò Milanese), racconta la storia di Alternative europee all’interno di una più ampia analisi politica e filosofica della crisi dello Stato-nazione. È un commentatore regolare dei media europei e si è laureato in filosofia e sinologia all’Università di Londra.

Marta Cillero

Marta Cillero

Communications Officer

Marta Cillero è responsabile delle comunicazioni. di European Alternatives. Si è laureata in Media Studies, Giornalismo e Comunicazione (Madrid, Istanbul e Chicago) e ha un master in Studi di genere (Roma). Ha pubblicato diversi articoli e rapporti di ricerca sulla violenza di genere nei paesi del Mediterraneo.

È membro del comitato esecutivo e project manager di Chayn Italia, un’organizzazione pluripremiata con sede in Italia, Pakistan, India e Regno Unito che aiuta le donne che subiscono abusi e violenza di genere attraverso risorse multilingue aperte e gratuite sulla sicurezza online.

Martin Pairet

Martin Pairet

Network & Capacity building Manager

Martin è il Network Manager di European Alternatives dal gennaio 2016. È responsabile dello sviluppo della rete transnazionale dell’organizzazione e della comunicazione e organizzazione dei membri. Martin lavora nel settore no-profit da più di otto anni con esperienza nello sviluppo dei membri, nella comunicazione e nella raccolta fondi in organizzazioni internazionali come IFOAM – Organics International e Oxfam France. È inoltre impegnato come membro di SOS Méditerranée, un’organizzazione civica europea per il salvataggio delle persone in difficoltà nel Mediterraneo e di MitOst, una rete internazionale di attori culturali e cittadini attivi. È molto interessato al modo in cui gli attivisti e le organizzazioni della società civile si articolano e si organizzano per influenzare la politica europea sia a livello di base che istituzionale.

Niccolò Milanese

Niccolò Milanese

Direttore

Niccolò è direttore di European Alternatives. Attualmente è un European’s Future’s Fellow all’IWM di Vienna. Niccolò ha studiato a Cambridge, Siena e Parigi, dove è stato borsista dell’Entente Cordiale. A parte European Alternatives, è stato coinvolto nella fondazione di numerose organizzazioni politiche e culturali, riviste e iniziative su diverse sponde del Mediterraneo.

Segolene Pruvot

Segolene Pruvot

Direttrice culturale

Ségolène Pruvot è direttrice culturale di Alternative europee. Formatasi come politologo e urbanista in Francia, Regno Unito e Germania, ha sviluppato una vasta esperienza nella progettazione e realizzazione di programmi culturali partecipativi transnazionali.

Ségolène ha guidato il Progetto Europa Creativa sulla ricostruzione del Rifugio Europa ed è ricercatrice nell’ambito del progetto H2020-RISE Co-creazione incentrato sulle aree urbane svantaggiate.

Ségolène è appassionata di uguaglianza, femminismo, migrazioni, diritti delle minoranze. È ricercatrice in sociologia urbana presso l’Università di Milano Bicocca e si occupa di come l’arte possa aiutare a costruire una (più) giusta città; esplorando esperimenti di teatro partecipativo in un’area a nord di Parigi (Saint-Denis). Da 15 anni lavora anche come consulente del programma europeo URBACT (www.urbact.eu), che comprende un gran numero di buone pratiche municipali in pratiche alternative nell’educazione e nell’accoglienza dei migranti.