Il Nostro Logo

This post is also available in: Inglese

European Alternatives Italian Logo

Ogni tentativo di definire o limitare l’Europa è miseramente fallito, per un motivo semplice: l’Europa non è solo uno spazio geografico, ma prima di tutto un processo e un’aspirazione.

In origine era un mito. Il mito della bella Europa, che fece innamorare Zeus, che mascherato da toro la rapì. Nel mito, come racconta Apollodorus, Europa era figlia di Agenor e Telephassa e aveva tre fratelli: Cadmus, Phoenix e Cilix. Dopo il suo rapimento, Agenor mandò i tre fratelli alla ricerca di Europa, intimandogli di non tornare finché non l’avessero trovata. I tre fratelli partirono in tre direzioni diverse. Non riuscirono a trovare Europa e fondarono delle città da dove continuare la ricerca. Phoenix si sistemò in Phoenicia, oggi Libano, Siria, Israele e Palestina; Cilicia si sistemò in Cilicia, che oggi è l’Anatolia; Cadmus si sistemò in Tracia, oggi Grecia, Bulgaria e Turchia, dove fondò la città di Tebe. L’importanza di questo mito non sta nei particolari Paesi attraversati (anche se serve a ricordarci che l’Europa è sin dall’inizio concepita come molto più dei suoi confini attuali), ma nell’idea che l’Europa sia principalmente una ricerca – mai un punto fisso, mai definita del tutto, ma sempre qualcosa a cui aspirare.

Il logo di European Alternatives, letto dall’interno verso l’esterno, rappresenta i tre percorsi dei fratelli di Europa. Il centro del logo non è un luogo specifico: è là dove inizia il percorso e la ricerca. I tre percorsi divergenti ci ricordano che non esiste un solo modo per cercare Europa, non esiste un solo modo di essere europei.

Ma il logo può essere letto anche dall’esterno verso l’interno. L’Europa non è definibile se non come rapporto e interazione con altre culture e aree geografiche. L’Europa è da sempre uno spazio di scambio e di ibridazione culturale. Sono questi i processi che la definiscono. Il tentativo di imporre supposti valori europei è destinato a fallire proprio per questa ragione: l’Europa è necessariamente una molteplicità, definita nel rapporto con l’altro. Leggendo il logo dall’esterno verso l’interno, vediamo rappresentate le tre influenze culturali storicamente dominanti sull’Europa: l’influenza dell’Asia dall’est, dell’Africa dal sud e delle Americhe e del mare dall’ovest. Forse, è solo in questo incrocio che si può davvero trovare Europa.

 

 


Vuoi aiutarci a creare un'altra Europa?