Talk Real: Nazionalismi e Populismi oltre i confini UE

This post is also available in: Inglese

Cosa succede dopo le elezioni francesi?

L’europa celebra la vittoria di Emmanuel Macron mentre promette unità in seguito alla vittoria alle presidenziali francesi di domenica. Dopo il voto per Brexit e l’elezione di Trump alla guida degli USA, la corsa all’Eliseo è stata ultima elezione a scuotere l’establishment politico, eliminando le figure che rappresentavano lo status quo. Bruxelles accoglie Macron nell’atmosfera di una primavera europea, nella quale gli estremisti hanno ricevuto sconfitte in due paesi chiave dell’UE: Olanda e Francia. Il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker ha riassunto i sentimenti di Bruxelles dichiarandosi felice che i francesi abbiamo scelto un futuro europeo.

Ma questa vittoria rappresenta davvero la fine dei partiti di estrema destra e nazionalisti in Europa? Si potrebbe fare l’errore di pensare che la battaglia sia stata vinta da democratici, progressisti e liberali con Macron all’Eliseo. Non ci si deve però dimenticare che il 43% dei cittadini che hanno votato Macron lo hanno fatto perché rifiutano di votare per partiti tradizionali o per fermare l’ascesa del partito di estrema destra Front National. Più di un terzo dei votanti ha comunque, nel secondo turno, votato per Marine Le Pen. Il risultato delle elezioni francese potrà anche essere migliore delle vittorie di Trump e Brexit, ma in un certo senso è politicamente e socialmente peggiore in questi casi. I quasi 11 milioni di voti per Marine Le Pen – più di 1 su 3 dei voti totali – rappresentano il miglior risultato per il partito di estrema destra, e questo non è un risultato da festeggiare. Questo record di voti per l’estrema destra suggerisce che l’impennata dei populismi non è finita. Se falliamo nel ri-inquadrare le istituzioni europee, rischiamo di portare Marine Le Pen dritta alla presidenza nel 2022.

In Nazionalismi e populismi oltre i confini dell’UE esploriamo gli effetti del nazionalismo oltre la Francia e i confini dell’Unione, la crescita del Fronte Nazionale e altri movimenti populisti e le ripercussioni che questa ha sugli altri paesi europei. Come ha potuto Marine Le Pen arrivare a un passo così corto dal vincere le elezioni francesi? Come analizzano e percepiscono questa impennata populista i paesi dei Balcani? Perché la sinistra non è stata in grado di canalizzare l’ira di tanti cittadini, specialmente dalla classe lavoratrice? Ne discutiamo nel nuovo episodio di Talk Real parte della serie specifica nei Balcani.

Share

Vuoi aiutarci a creare un'altra Europa?