La ricerca dell’Europa continua

This post is also available in: Inglese

Dieci anni di European Alternatives

In questi dieci anni, European Alternatives ha ampliato le sue partecipazioni, la sua rete  e le sue attività in lungo e in largo attraverso il continente e oltre. A 10 anni dalle nostre prime attività, pubblichiamo un nuovo opuscolo che riassume il percorso di “European Alterities”, un viaggio che coinvolto e ispirato migliaia di attivisti e artisti provenienti da tutto il mondo.

Dieci anni fa, il primo spazio usato per lavorare aperto da European Alternatives fu un magazzino in disuso appena fuori Brick Lane a Londra. Quell’ufficio aveva un’informale palestra di arti marziali brasiliane sopra di esso, camerieri italiani, un tipo che importava parmigiano e un carpentiere. Eravamo soliti buttare ogni lettera che ricevevamo in secchi molto lontani dall’ufficio, perché noi non dovevamo essere lì, come nessun’altro. Senza riscaldamento e con una connessione altamente inaffidabile, una prima squadra di persone provenienti da tutto il mondo ha iniziato a lavorare, da uno dei quartieri più cosmopoliti di una delle città più cosmopolite, per sollecitare un percorso alternativo verso un’Europa costituita da democrazia, uguaglianza e cultura che vanno oltre la nazione-stato.

Crediamo che l’Europa possa essere un laboratorio per l’invenzione e il progresso politico con implicazioni globali, ma solo se invertiamo radicalmente la rotta.

Abbiamo creduto che l’Europa possa essere un laboratorio per l’invenzione e il progresso politico con implicazioni globali, ma solo se invertiamo radicalmente la rotta. Ci siamo resi conto che l’attuale regime europeo stava andando contro le sue proprie rivendicazioni di diritti universali, democrazia e giustizia. Abbiamo rifiutato l’idea di dover scegliere tra status quo e nazionalismo: abbiamo sostenuto che l’Europa fosse reclamata e reinventata, che fosse ospitale verso gli altri e verso altre idee. Allo stesso tempo, sapevamo che l’Europa avesse le risorse per reinventarsi da sola: una storia di invenzione democratica, di diritti umani e responsabilità, di arte e impegno intellettuale, di dissidenza, resistenza e azione utopica.

SCARICA IL LIBRO GRATIS QUI

Share

Vuoi aiutarci a creare un'altra Europa?