Insieme contro l’agenda politica tossica di Donald Trump

This post is also available in: Inglese

Leggi la nostra lettera su The Guardian

La presidenza di Donald Trump si sta rivelando pericolosa e divisiva, come temevamo. La retorica della sua campagna e i suoi primi ordini esecutivi hanno diffuso un’onda di paura e odio. Coloro che di solito sono già marginalizzati e discriminati – specialmente musulmani e migranti – sono il target principale di Trump.

Trump minaccia direttamente la possibilità di ogni progresso nel campo dei cambiamenti climatici, della lotta alle discriminazioni, all’inuguaglianza, per la pace e il disarmo. Nel momento in cui al mondo servirebbe solidarietà, maggiore cooperazione e un maggiore impegno pr la giustizia, Trump propone di costruire muri, e prova a metterci l’uno contro l’altro.

Siamo scioccati dal tentativo del governo britannico di normalizzare l’agenda di Trump. I cittadini britannici non si sono mai espressi al voto per questo, ed è nostro dovere di cittadini quello di far sentire la nostra voce. Ci opponiamo a questa visita di stato nel Regno Unito e ci impegniamo a costruire una delle più grandi manifestazioni della storia britannica, per rendere chiaro al nostro governo, e al mondo, che questo non viene fatto in nostro nome.

Scriviamo per chiarire ancora una volta a Theresa May e al suo governo la nostra opposizione al fatto che al Presidente Donald Trump sia concessa una visita di stato o ogni visita ufficiale a questo paese. La popolazione statunitense ha sofferto nell’ultimo decennio un calo dei redditi, ma il miliardario Trump non offre alcuna soluzione al problema.

Razzismo, sessismo, misoginia, islamofobia, antisemitismo, omofobia, lode alla guerra, negazione dei cambiamenti climatici e politiche create per maggiorare la ricchezza dei già ricchissimi non devono essere premiati o celebrati nel nostro paese.

Trump, in quanto presidente della nazione più ricca e potente del pianeta, ha lo scettro per decidere se essere buono o cattivo. La sua prima settimana in carica ci ha mostrato senza dubbio che intenda essere quest’ultimo.

La maggioranza delle persone nel Regno Unito non vogliono avere a che fare con questo. Non si aspettano che il nostro governo condoni o celebri queste politiche o i valori che vi si celano dietro. Ecco perché diciamo NO a Trump nel Regno Unito.

Share

Vuoi aiutarci a creare un'altra Europa?